Aiutiamo il mondo in crescita dal 1983

Denitrazione utilizzando la tecnologia denitrazione di ozono

Il trattamento di denitrificazione è stata effettuata utilizzando la tecnologia ossidativo denitrificazione di molecole attive (ozono) per raggiungere l'obiettivo di norme di emissione di NOx. Allo stesso tempo, sono stati analizzati i fattori che influenzano di concentrazione di ossigeno, la temperatura dell'acqua di raffreddamento e cambio di carico della caldaia. I risultati hanno mostrato che quando la pressione di adsorbimento e desorbimento pressione del generatore di ossigeno VPSA erano 40-48 kPa e -45-55 kPa, la concentrazione di ossigeno raggiunge il valore ottimale di oltre il 92%. Temperatura dell'acqua di raffreddamento non deve superare i 32 ° C. Allo stesso tempo, si propone che l'emissione di NOx è sempre in conformità con il controllo quantitativo del banco di soddisfare le variazioni di carico della caldaia.

Con l'emanazione del “Piano d'azione per la prevenzione e il controllo di atmosferica dell'inquinamento” e l'ulteriore riduzione delle emissioni di inquinanti dei gas di scarico provenienti da caldaie a carbone, il controllo di ossidi di azoto NOx è stata ulteriormente migliorata. SCR è attualmente un tipo di tecnologia denitrificazione con l'efficienza di rimozione più efficace. Tuttavia, nel perseguire l'obiettivo di emissione di NOx inferiore, questa tecnologia causerà un eccessivo rilascio di ammoniaca a causa della sua intrinseca e miscelazione campo di moto non uniforme. Allo stesso tempo, come catalizzatore il carico aumenta, il tasso di conversione di SO2 aumenti SO3, e il fumo finale L'aumento della concentrazione di NH3 e SO3 nei gas aggraverà ulteriormente l'inceppamento del preriscaldatore dell'aria. La tecnologia denitrificazione ossidativo basato su molecole attive bassa temperatura è molto buona per evitare i problemi di cui sopra. Diverso da SCR, molecole attive (come O3) sono processi di trattamento sinergico dei fumi attraverso l'ossidazione di sostanze inquinanti come NO e metalli pesanti. Questo processo non ha nulla a che fare con il tipo di caldaia, l'oggetto del trattamento è il gas di coda della caldaia, l'ossidazione di NO e metalli pesanti nei fumi di NOx e ossidi metallici ad alto costo, e quindi il coordinamento degli inquinanti come ad esempio NOx, SO2, e metalli pesanti. Rimuovere.

In questo documento, la tecnologia di denitrazione ossidativo attivo è stato utilizzato per studiare il controllo delle emissioni di NOx nel gas di combustione a carbone, e sono stati analizzati i fattori che influenzano l'efficienza di denitrazione quali la concentrazione di ossigeno, temperatura dell'acqua di raffreddamento e il cambiamento carico della caldaia.

1, migliorare il programma

La caldaia originale di una centrale 2 si regola di 35t / h ed 1 set di forno catena 50t / h. Il sistema di desolforazione ad umido originale utilizza un insieme di metodo gesso calcare per la rimozione SO2. La tecnologia ossidativo denitrazione molecolare attiva viene applicata alla canna fumaria coda dopo la confluenza dei fumi. Pertanto, solo la portata del gas e azoto contenuto in ossido di scarico della canna fumaria coda devono essere considerate, che è indipendente dalla modalità di combustione della caldaia. Utilizzando le attrezzature desolforazione originale, solo la desolforazione dei fumi in ingresso torre originale è stato modificato ed è stato installato un reattore molecolare attiva. Il resto delle trasformazioni sono nuovi dispositivi come mostrato nella Figura 1. Sistema di ossigeno, sistema molecolare attivo, sistema dell'acqua di raffreddamento ed elettrica e strumento di controllo sistemi ausiliari. Il sistema utilizza un adsorbente di ossigeno per separare ossigeno e azoto nell'aria mediante adsorbimento e desorbimento a produrre una maggiore concentrazione di ossigeno. Dopo pressurizzazione, deoliazione, e la rimozione della polvere, l'ossigeno entra nel generatore molecolare attivo, e infine la molecola attiva (O3) viene generata attraverso scariche parziali nella camera di scarico. La scarica di elettricità ad alta tensione per l'ossigeno nella camera di scarico genera una grande quantità di calore, quindi l'acqua di raffreddamento esterno per riscaldare-trattare la camera di scarico per aumentare la concentrazione della molecola attiva (O3).

 


Tempo post: Ago-10-2015

WhatsApp Online Chat!